Come realizzare il sapone di aloe vera fai da te

INTRODUZIONE

Sponsored links

L’aloe vera è una pianta molto utilizzata in erboristeria, in quanto possiede proprietà molto utili in ambito medicinale, cosmetico e anche decorativo. Conosciuta dagli antichi egizi anche come “pianta dell’immortalità”, funge anche da perfetto balsamo in grado di appianare ferite ed ustioni. Nell’articolo seguente vi illustriamo rapidamente come realizzare un sapone in aloe vera.

Potete portare a termine la vostra opera con una serie di procedure fatte in case, adottabili tramite varie tecniche di fai da te. Stiamo parlando di saponi naturali e senza alcun additivo chimico, molto benefiche per la vostra salute e capaci di creare un ottimo effetto antiossidante tutto naturale. Ora però è giunto il momento di scoprire i vari passaggi. L’articolo continua da pagina 2 >

INGREDIENTI

563a1f8cdf924_crop

Ecco i vari ingredienti necessari per la realizzazione del sapone di aloe vera fai da te. Ovviamente, ci vogliono 110 grammi di aloe vera, indispensabili per portare a termine il lavoro. A questi affiancate 110 grammi di soda caustica, 750 grammi di olio di oliva e 250 millilitri di acqua naturale. Infine, se volete ulteriormente impreziosire la vostra opera, vi suggeriamo di servirvi delle essenze aromatiche che preferite, con estratti tutti che conferiscono alla saponetta un profumo davvero unico ed affascinante.

PROCEDIMENTO

563a1f8e41d46_crop

Passiamo ora al procedimento vero e proprio per il vostro sapone di aloe vera. Prima di tutto, vi consigliamo di intraprendere questo esperimento indossando i guanti e di portarlo avanti in un ambiente ben ventilato. Prendete l’acqua e fatela bollire, per poi inserirla in un contenitore di plastica. Quindi, aggiungete la soda caustica e mescolatela col liquido precedente col massimo della cura. Lasciate riposare il mix per circa un’oretta. Prendete l’aloe vera e ritagliatene la polpa con l’ausilio di un coltello e di un cucchiaio.

Ora frullate la polpa e aggiungete un po’ di olio. Fate raffreddare l’intero composto e aggiungetelo al mix precedente, mescolandoli entrambi fino a quando non diventano molto densi. A questo punto, se ne avete l’intenzione, aggiungete alcune gocce di oli essenziali o di essenze aromatiche per attribuire al vostro sapone una fragranza davvero deliziosa. Quindi, immettete la miscela in una ciotola e mescolate il tutto.

Dopo solo un giorno di riposo, la massa sarà compatta. Tagliate le saponette all’aloe vera e fatele riposare per un arco di tempo compreso tra dieci e quindici giorni, al fine di farle indurire. Ora sono pronte per essere utilizzate! Ma perché l’aloe vera è così consigliata da medici ed esperti di erboristeria? Tale sostanza contribuisce alla guarigione da ferite, ustioni o infiammazioni di ogni tipo. Inoltre, contiene qualità analgesiche e risolve problemi come l’acne o l’eczema.

È in grado di alleviare esplosioni cutanee ed allergie, provoca effetti idratanti e rigenerativi che rendono quasi invisibili smagliature e cicatrici, oltre a curare i problemi alle vene varicose. A tutto questo bisogna aggiungere che allevia il bruciore di stomaco o del colon, fronteggia al meglio problemi muscolari, tendiniti, stiramenti, distorsioni, riduce gli effetti del mal di testa e garantisce un sano sistema circolatorio. Davvero una pianta ai limiti del miracoloso!

Pagina 1 di 1