Qualche mattone e poco più: per la vita intera la pizza fatta in casa! La guida

forno da esterno

Sponsored links

Introduzione

Acquistare un forno a legna all’aperto, o pagare qualcuno affinchè lo costruisca può essere una spesa abbastanza rilevante. Potete costruire voi stessi un forno a legna all’aperto procurandovi cemento, piastrelle ed altri materiali che si vendono presso qualsiasi negozio di bricolage. Il forno a legna diventa così parte integrante del giardino, un punto per riunire gli amici, risparmiando così un bel po’ di soldi. Ecco il procedimento di costruzione di un forno a legna esterno:

Fase 1: Costruire un rilievo concreto come supporto. Posizionare una piattaforma di cemento che faccia da supporto nel punto esatto in cui si vuole costruire il forno. Utilizzare un livello per assicurarsi che il terreno sottostante sia piatto ed uniforme;

Fase 2: Blocchi di cemento per la base. Mettere blocchi di cemento delle dimensioni di otto pollici a forma di L per tutta l’altezza che si desidera realizzare. I blocchi servono a realizzare una struttura robusta, ma intorno ai bordi bisogna ricordarsi di lasciare dei fori aperti. Tale struttura è la base del vostro forno per la pizza;

Fase 3: Riempire i blocchi esterni con il cemento. A questo punto è necessario riempire i fori che si trovano ai bordi della struttura con il cemento unito al calcestruzzo. Badate bene invece a lasciare aperti i fori dei blocchi in mezzo; I passaggi illustrati ed il video nelle prossime pagine >

Pagina 1 di 6