Purificare l’aria andando in bici, il nuovo prototipo thailandese

Photosynthesys Bike è il nome del prototipo che promette la riqualificazione dell’aria cittadina, mimando l’azione fotosintetica delle piante. Il modello di bicicletta – realizzato dallo studio di designer Lightfog Creative and Designe Company di Bangkok – permetterà di purificare l’aria circostante semplicemente pedalando. Sul manubrio del modello è montato un dispositivo che “risucchia” l’aria portandola in un filtro che eliminerà la maggior parte di inquinanti, dal particolato alla polvere; al lato inverso vi sarà una bocca di fuoriuscita dove l’aria emessa sarà notevolmente più salubre per la respirazione stessa del ciclista.

La Photosynthesys Bike non purificherà l’aria solamente quando sarà in movimento, ma anche da ferma, grazie a una batteria al litio che innescherà una reazione con l’acqua e l’elettricità, portando a purificare l’aria circostante al veicolo. Questa batteria è posta sopra i pedali. La Photosyntesys Bike è stata tra i vincitori del Red Dot Design Award, sia per l’idea innovativa (e tanto favorevole) quanto per le forme del veicolo in sé.

Questo prototipo ha già tutte le occasioni per diventare il veicolo a inquinamento zero più utilizzato al mondo, portando una nuova concezione di spostamento in città, favorendo inoltre la riduzione degli inquinanti cittadini e quindi, dando notevoli benefici all’intera società. Ora si attendono solamente gli ultimi dettagli tecnici e le ultime messe a punto prima di poter commercializzare la Photosynthesys Bike.

Pagina 1 di 1

About Redazione

Redazione