Mescola il silicone con un ingrediente segreto e protegge il suo cellulare.. Da non credere!

Sponsored links

Oggi non possiamo più fare a meno del nostro smartphone che ci permette di rimanere connessi, cercare informazioni, comunicare, condividere con i nostri contatti la nostra vita. In mano tutti abbiamo uno smartphone che ci accompagna a scuola, sul posto di lavoro, durante lo sport e il tempo libero. Ma proprio perchè lo usiamo spesso,  il nostro smartphone non è esente da pericoli: cadute, botte accidentali e urti. Per quanto il nostro smartphone possa essere resistente, la prima volta ci può andar bene, ma poi capiterà che il vetro si rompe o peggio ancora lo smartphone è da buttare.

Ecco che ricorriamo alle cosiddette “cover” ovvero delle custodie di plastica, pelle, stoffa che possano proteggere il nostro smartphone: il mercato ne offre tantissime, da quelle economiche che compriamo sulle bancarelle a quelle più costose personalizzate per ogni modello. Ma proprio questo è il punto: corriamo il rischio di comprare cover costose, spendere un sacco di soldi e non proteggere adeguatamente il nostro telefono. Siete alla ricerca della soluzione giusta? Allora aprite la dispensa e prendete della fecola di patate. Sì avete capito bene, proprio quell’ingrediente che usate in cucina per le vostre ricette. Poi comprate del silicone e…realizzate da soli la vostra cover per lo smartphone.

Ecco cosa ci serve per realizzare una cover per il telefono:

– fecola di patate

– silicone

– guanti.

Come realizzare la covere? vediamolo dalla prossima pagina (mentre il video è a pagina 3) >

Come realizzare la cover:

Prima di tutto indossiamo i guanti per proteggere le nostre mani. Mettiamo un po’ di fecola su un piano di lavoro (un tagliere da cucina) e aggiungiamo a poco alla volta il silicone mescolando in modo da ottenere una massa morbida e liscia in modo da poterla poi manipolare. A questo punto cominciamo a stendere la massa che abbiamo ottenuto cercando di allargarla sul piano di lavoro come se stessimo lavorando una pizza. Per questo possiamo farci aiutare da un utile mattarello da cucina. Adesso prendiamo il nostro smartphone e posiamolo sulla pasta di silicone in modo da far prendere la forma.

Il telefono deve rimanere in “forma” per circa 12 ore: un’idea “furba” potrebbe essere quella di preparare l’impasto di fecola di patate e silicone di sera in modo da lasciarlo lì per tutta la notte e al mattino trovare pronta la nostra cover fai – da – te.

Al mattino successivo dobbiamo procedere alla rifinitura della nostra cover. Regoliamo i bordi con un coltello oppure con uno di quegli attrezzi che usa chi decora le torte con pasta di zucchero. Non dimentichiamo di praticare, con uno stuzzicadenti, i fori per le cuffie e la fotocamera.

Come decorare la cover:

Qui la fantasia si scatena! Innanzitutto con fecola di patate e silicon, la cover  verrà di colore bianco, ma possiamo aggiungere alla fecola di patate del colorante per dolci in polvere oppure dei glitter. Oppure possiamo poi incollare degli strass…insomma non ci sono limiti alla fantasia. Ognuno avrà la sua bella e davvero personalizzata cover! Ed essendo veloce ed economico realizzarla, ci possiamo divertire a farne più di una o a regalarne agli amici!

Pagina 1 di 1