Il distributore di racconti

inventati-distributori-di-storie

Sponsored links

A Grenoble c’è un distributore di racconti gratuiti: è stato installato nelle stazioni delle fermate della metropolitana e ha lo scopo di permettere a chi viaggia e ai pendolari di ingannare l’attesa dei treni in modo fruttuoso. Un’iniziativa senza dubbio particolare ma, al tempo stesso, interessante, che è stata promossa e incentivata dall’amministrazione locale, che si è avvalsa a questo scopo di Short Edition, una casa editrice specializzata in storie brevi.

Se è vero che il modo migliore per ammazzare il tempo è leggere, ecco che l’idea che hanno avuto nella città francese si rivela a dir poco accattivante: anche i periodi di attesa più lunghi e più insopportabili si possono trasformare in un’occasione per viaggiare con l’immaginazione e per volare con la creatività. Il distributore di racconti, per altro, non si trova solo in corrispondenza delle stazioni della metro, ma anche nei pressi delle fermate degli autobus.

racconti-distributore

Un aspetto davvero curioso è che i racconti vengono forniti secondo un’ottica personalizzata: in altri termini, sono tanto più lunghi quanto maggiore è il periodo di attesa per il viaggiatore. Il presidente della casa editrice Christophe Sibieude ha avuto modo di spiegare che l’idea è nata un po’ per caso davanti ad un distributore di bibite e di barrette di cioccolato. E così, al posto di una lattina di aranciata o di uno snack alle noci, viene servita della letteratura popolare: di certo non si tratta di capolavori dal punto di vista culturale e artistico, ma è comunque un modo intelligente per occupare e per riempire i tempi morti.

Le storie non vengono stampate su libri, ovviamente, ma su dei piccoli fogli di carta che ricordano l’aspetto degli scontrini: i racconti sono forniti in maniera casuale e, ovviamente, sono sempre diversi. La sorpresa per i viaggiatori è tanta e ogni volta lo stimolo intellettuale è prezioso.

Pagina 1 di 2