Dall’Inghilterra una nuova professione anticrisi: il dog walker

best-dog-walkers-4

Di fronte ad una crisi economica che ha penalizzato il mondo del lavoro, molte persone si sono dovute arrangiare nell’affrontare il grave problema di non avere nessuna possibilità di trovare un impiego. Così, a qualcuno è venuta l’idea di offrirsi per portare a spasso i cani di quelle persone che, per una qualsiasi ragione, non possono farlo. Si chiamano ‘dog walker’ e sono oramai facenti parte di una professione riconosciuta a livello ufficiale. Figure queste, che oltre ad essere molto ricercate, guadagnano una media di 100 sterline al giorno che, considerati i giorni dove non si lavora, produce un compenso di circa tremila euro al mese.

Non è raro trovare annunci di lavoro che ricercano persone che non hanno problemi nel camminare con qualsiasi tempo accompagnando un simpatico amico a quattro zampe al quale deve assicurare l’attenzione necessaria, inclusa la raccolta dei bisognini che il cane avrà modo di fare durante la passeggiata.
A Londra è il famoso ‘The Times’ ad aver acceso i riflettori su questa singolare professione che può garantire un salario medio mensile di oltre ventiseimila pounds. Se prima l’accompagnare i cani per strada era appannaggio di studenti che avevano voglia di guadagnare qualche sterlina, ora è divenuto un segmento specializzato con agenzie di servizi che lo promuovono e siti web che si trasformano un punto d’incontro tra la domanda e l’offerta.
L’emolumento varia dalle 10 alle 12 sterline all’ora e se si viene impegnati per le regolamentari otto ore canoniche, questo fa realizzare un budget giornaliero di quasi cento pounds. I clienti? Sono perlopiù professionisti, manager, gente in carriera che  possiede un cane ma al quale non possono dedicare tempo per accompagnarlo fuori, almeno questa è la visione della fondatrice di Dragonfly Pet Concierge, Nicola Daniels, una delle prime agenzie specializzate in dog walker.

Pagina 1 di 1

About Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *