Da vecchi maglioni a caldi guanti per l’inverno (il fai da te semplice e veloce)

guanti 2

Sponsored links

1 – Introduzuone

All’arrivo l’inverno, vi trovate ogni anno col guardaroba affollato di vecchi maglioni che non mettete più perché sono rovinati, infeltriti e fuori moda, ma vi scoccia buttarli? Preparatevi allora a riutilizzarli,trasformandoli in calde e morbide moffole: la realizzazione dei celebri e soffici guanti senza dita, molto usati dagli esquimesi, è davvero semplice e con questo tutorial scoprirete come realizzarle in pochi minuti. Le moffole, poi, possono andare accessoriate e personalizzate, e se iniziate per tempo a fare il repulisti del guardaroba invernale potete prendere due piccioni, anzi tre, con una fava: liberare spazio nell’armadio, avere dei caldi guanti per l’inverno e creare dei regalini belli e originali per i vostri cari. Pronti per iniziare?

2 – Cosa serve

Per le moffole si possono usare diversi tipi di maglie e tessuti. Usando i tessuti avrete una stoffa che si sfilaccia meno ma sarà tendenzialmente meno elastica. Usando invece la maglia, dovrete fare particolare attenzione alle fasi di taglio e cucitura, poiché se tirate i fili ai bordi, o se non li cucite bene, il pezzo da lavorare si smaglierà, rovinando il risultato finale: in alternativa dovrete infeltrire la lana. Noi ovviamente consigliamo la maglia infeltrita, perché è calda ed elastica allo stesso tempo. Ecco cosa vi serve:

Un vecchio maglione che non rimpiangerete una volta tagliato; Un pennarello

Le forbici; 10 spilli. L’articolo continua da pagina 2. A pagina 3 il video >

Pagina 1 di 3