Cosa sappiamo di Plutone?

plutone-pianeta-nano

La sonda New Horizons ci sta mandando le prime foto di Plutone: e ci sono un sacco di scoperte interessanti. Per esempio, abbiamo potuto sapere che in corrispondenza dell’equatore sono presenti dei rilievi, che con tutta probabilità sono dei criovulcani dai quali vengono emessi monossido di azoto, metano, azoto e ghiaccio. Questo sarebbe un segnale dell’età giovane del pianeta.

Non solo: Plutone (che per altro dal 2006 è stato escluso dalla lista ufficiale dei pianeti che fanno parte della nostra galassia, a causa delle sue dimensioni ancora ridotte) è attivo dal punto di vista geologico. Le prime immagini sono state mostrate in una conferenza stampa dalla Nasa e hanno suscitato l’ammirazione e lo stupore dei presenti.

plutone

Si tratta del frutto di una missione su cui si è iniziato a lavorare una decina di anni fa e che ha portato – appunto – alla costruzione di New Horizons, che è il più veloce veicolo spaziale mai costruito fino a questo momento.

Come detto, la novità più sostanziale va individuata nel fatto che nei pressi dell’equatore sono state rilevate delle montagne di ghiaccio, alcune delle quali con un’altezza di circa tre chilometri e mezzo. Esse si trovano nel bordo inferiore del cuore del pianeta e fanno sospettare che su Plutone vi sia attività vulcanica. Ma, mentre sulla Terra i vulcani eruttano la lava, su Plutone i vulcani eruttano soprattutto il ghiaccio e in questo modo permettono un ringiovanimento della sua superficie.

new-horizons

Con tutta probabilità tale attività vulcanica è alimentata da una fonte di calore interna: potrebbe trattarsi di elementi radioattivi del mantello che generano calore nel momento in cui decadono, dando origine – così – ad una pressione che viene sfogata in un vulcano.

Grazie a New Horizons, inoltre, oggi sappiamo che su Plutone la densità è di due grammi per centimetro cubo: per fare un confronto con la Terra, basti sapere che la densità del ghiaccio è di un grammo per centimetro cubo. Insomma, il pianeta nano presenta un mantello di acqua ghiacciata con monossido di carbonio e azoto.

Pagina 1 di 1