COME TAPPEZZARE IL GIARDINO CON QUESTE 5 PIANTE

piante-tappezzanti

Sponsored links

1- INTRODUZIONE

Tappezzare il giardino con le piante permette di arricchire il proprio spazio verde in modo originale e piacevole. Se è vero che si è soliti coltivare una grande quantità di piante ornamentali, è altrettanto vero che sono molte le varietà tra cui si può scegliere, in base alle esigenze che si desidera soddisfare e ai gusti. Attenzione, però, perché più ridotto è il numero di piante a disposizione per ricoprire delle zone di passaggio, come possono essere un sentiero o un vialetto, o per rivestire un’area di calpestio più ampia.

Vale la pena di conoscere le varie alternative possibili, così da individuare le varietà migliori per questo scopo e più adatte per un trattamento di questo genere. Gli esperti parlano proprio di piante tappezzanti o piante da copertura, a indicare le specie che vengono sfruttate per ricoprire il giardino nei suoi vari angoli, dalle aree del prato più grandi alle aiuole. Nella maggior parte dei casi si tratta di piante che si caratterizzano per una crescita compatta e fitta, mentre il loro portamento è strisciante e basso. Non tutte le specie sono uguali tra loro, ovviamente e alcune sono migliori di altre nel riuscire a tollerare il calpestio: sono quelle adoperate nei vialetti, per esempio. Quali sono, quindi, le piante a cui ricorrere per tappezzare il giardino? CONTINUA A PAGINA 2 >

Pagina 1 di 3