Come pulire la tappezzeria dell’auto (in tessuto, vinile o pelle) e farla risplendere

pulire tappezzeria auto 2

1 – Introduzione

Per avere un’auto sempre in perfetto ordine non basta tirare a lucido la carrozzeria ma è necessario di tanto in tanto provvedere a pulire accuratamente la tappezzeria. Avere un abitacolo ben igienizzato contribuisce al comfort di chi l’auto la guida o comunque la adopera abitualmente come passeggero. Non è pensabile affrontare un lungo viaggio con interni sporchi o comunque molto in disordine. Da dove iniziare a pulire gli interni dell’auto? Ovviamente dalla tappezzeria. Ecco a voi qualche consiglio pratico per avere un’auto sempre pulita e ordinata.

2 – Pulire le macchie localizzate

Procuratevi uno smacchiatore di qualità prodotto da un brand noto. Se ricorrete a prodotti economici il rischio è quello ritrovarsi con una tappezzeria scolorita a zone non così bella da vedere. In ogni caso provate lo smacchiatore su una zona nascosta e poco visibile della tappezzeria prima di procedere a spruzzarlo sui sedili. Se vedete che il prodotto non ha alcun effetto collaterale allora potete procedere ad adoperarlo in altre zone secondo le modalità indicate sulla confezione. I più comuni smacchiatori in genere devono essere spruzzati sulla macchia e lasciate agire per qualche minuto. Trascorso il tempo indicato spazzolate accuratamente la parte trattata e la macchia sarà scomparsa. L’articolo continua da pagina 2 >

smacchiatore lacca

3 – Se la vostra auto è interamente rivestita in pelle

E’ necessario pretrattare le macchie adoperando un apposito emolliente. Lasciate agire il prodotto e poi toglietelo tamponando la pelle con un panno leggermente umido. Successivamente potete applicare un ottimo smacchiatore ma che non sia troppo aggressivo. Massaggiate il prodotto con un panno di cotone pulito ma facendo particolare attenzione a non rovinare la pelle sottostante. Dopo 30 secondi rimuovete tutti i residui con un panno di lana asciutto e ben pulito.

4 – I segni lasciati dall’inchiostro

Sono piuttosto difficili da rimuovere. Avreste mai pensato di poterli togliere con della comune lacca per capelli? Ebbene, procuratevi della lacca spray e spruzzatela direttamente sulla macchia d’inchiostro. In alternativa potete adoperare dell’alcool denaturato che solitamente usate per disinfettare le ferite. Lasciate agire per un minuto e poi tamponate la macchia con un panno inumidito con sola acqua fredda.Evitate di strofinare perché in questo modo non farete altro che allargare sempre di più la macchia.

detergente vetri

5  – Pulire la tappezzeria in tessuto

Per pulire la tappezzeria in tessuto non è necessario spendere acquistando prodotti specifici: vi basterà avere a disposizione un detergente multiuso fai da te. Prendete un secchio d’acqua e versateci poco sapone per piatti. Dopo aver mescolato bene versate quanto ottenuto in un flacone dotato di vaporizzatore. Spruzzate il prodotto su tutta la tappezzeria e poi lasciate agire per dieci minuti. Risciacquate il tutto adoperando un panno bagnato che sciacquerete più volte durante l’operazione.

6 – Pulire la tappezzeria in vinile

La tappezzeria di questo tipo si pulisce bene usando un detergente per vetri. Basta infatti strofinare i sedili con un panno umido sul quale avrete spruzzato un po’ prodotto. Successivamente ripassate la tappezzeria con un panno di cotone pulito asciutto e gli interni dell’auto appariranno completante puliti.

trattamento pelle

7 – Pulire la tappezzeria in pelle

La pelle deve essere pulita con particolari accorgimenti e con qualche attenzione in più. Procuratevi un detergente specifico per la pelle assieme a un emolliente. Prima di iniziare a pulire accendete il riscaldamento così l’operazione vi risulterà più semplice da effettuare. Pulite un sedile per volta e prima di terminare il lavoro passatelo con un panno di cotone asciutto.

Pagina 1 di 1