COME PULIRE FACILMENTE LE GRONDAIE

grondaia2

Sponsored links

1- INTRODUZIONE

Pulire le grondaie non è sicuramente un’attività che svolgiamo volentieri, eppure si tratta di un’operazione che ogni tanto va fatta, che ci piaccia o no. Le grondaie, infatti, con l’andare del tempo accumulano una quantità di sporco e detriti che possono ostacolarne la funzione, cioè quella di deviare l’acqua piovana dalle pareti esterne di casa nostra, evitando i danni causati dall’umidità.

Se almeno una volta l’anno le grondaie non vengono pulite, in pratica, rischiamo di incorrere proprio in quei problemi dovuti all’umidità che in teoria esse dovrebbero risparmiarci. Vale la pena dunque “rassegnarsi” a compiere questa operazione di pulizia straordinaria, ma nulla ci vieta di farlo seguendo qualche consiglio che possa rendere il lavoro più semplice e meno faticoso.

Non dimentichiamo che pulire le grondaie può essere pericoloso, per cui facciamo sempre in modo di non svolgere questo compito da soli. Assicuriamoci invece che ci sia un’altra persona con noi che possa reggere la scala su cui saliremo e aiutarci in caso di bisogno: la sicurezza viene prima di tutto.

Adesso vediamo insieme come fare a pulire facilmente le grondaie, in maniera tale da ottimizzare i tempi e ottenere un risultato soddisfacente e duraturo. Prima di passare ai consigli per pulire le grondaie in modo facile, vediamo quali strumenti ci servono.

(CONTINUA DA PAGINA 2) >

Pagina 1 di 3