Come preparare uno shampoo con bicarbonato e mais

Per chi ha i capelli grassi o per chi deve fare i conti con la forfora, trovare lo shampoo giusto vuol dire anche spendere cifre piuttosto significative. Può essere utile, quindi, sapere come preparare direttamente in casa uno shampoo secco: una soluzione comoda e che, soprattutto, permette di risparmiare, grazie a ingredienti davvero economici. E, in più, c’è il vantaggio di sapere che cosa ci si sta mettendo in testa. Per creare uno shampoo secco casalingo la procedura da seguire è estremamente semplice: non bisogna fare altro che unire del bicarbonato di sodio a dell’amido di mais, e i risultati saranno subito visibili. Il bicarbonato di sodio permette di profumare la chioma, mentre l’amido di mais ha lo scopo di assicurarne la massima morbidezza possibile. Una volta applicato il composto sui capelli, questi appariranno come se fossero appena stati lavati.

La differenza sta nel risparmio di tempo: soprattutto chi ha i capelli lunghi sa che per lavare e asciugare la chioma ci vogliono ore; con questo shampoo secco, invece, no. Si tratta di una soluzione fai da te che coniuga il risparmio economico con il desiderio di provare qualcosa di naturale, e che può tornare utile in circostanze particolari: per esempio, in contesti come il campeggio in cui non si ha a disposizione l’acqua o comunque questa deve essere razionata. Lo shampoo secco – vale la pena di sottolinearlo – è alternativo ma non sostitutivo rispetto a quello classico, e risulta consigliato specialmente se si ha a che fare con i capelli grassi: tanto il bicarbonato di sodio quanto l’amido di mais, infatti, tendono a dare vita a un ambiente secco per la pelle.

[metaslider id=27392]

Ovviamente, chi lo desidera può arricchire il preparato con altri ingredienti: premesso che l’amido di mais può essere rimpiazzato con l’amido di frumento o con l’amido di patate (che garantiscono gli stessi effetti) e che al posto del bicarbonato di sodio si può usare il talco (ma anche la farina di ceci), per ottenere una profumazione sui generis si può impreziosire lo shampoo secco con un olio essenziale naturale. Ce ne sono di tanti gusti, quindi non c’è altro da fare che scegliere quello che si preferisce.

 

Pagina 1 di 1