Come preparare la torta di semolino a tre strati

1 – INTRODUZIONE

Se volete preparare un goloso dessert da gustare alla fine di una cena o un pranzo organizzato in famiglia, ecco a voi la torta di semolino. Si tratta di un dolce molto semplice da realizzare che sicuramente piacerà sia agli adulti che ai bambini. Ha una consistenza morbida e un aspetto particolarmente gradevole da vedere con i suoi tre strati di differenti colori. Assicuratevi di avere a disposizione tutti gli ingredienti e mettetevi subito ai fornelli per preparare questa gustosa torta di semolino.

Ingredienti:

50 g di burro; 1 l di latte

Una tazza di zucchero semolato; 3 tuorli d’uovo

Una tazza di semolino; Una tazza di pesche sciroppate

2 cucchiai di gelatina;150 g di biscotti secchi

Un cucchiaio di cacao; Un kiwi per decorare

Per prima cosa versate il latte in un pentolino abbastanza capiente e mettetelo sul fuoco. Appena inizierà a bollire aggiungete a pioggia il semolino senza mai smettere di mescolare con una frusta. In questo modo eviterete la formazione di fastidiosi grumi. Abbassate la fiamma al minimo e cuocete il vostro semolino per il tempo indicato sulla confezione. Quando sarà pronto spegnete la fiamma e lasciatelo raffreddare bene.

2 – PREPARAZIONE

Intanto mettete il burro ammorbidito in una terrina e lavoratelo a lungo con lo zucchero semolato adoperando una frusta a mano oppure uno sbattitore elettrico. Incorporate i tuorli uno alla volta assicurandovi che il precedente sia stato ben inglobato dal composto prima di aggiungere quello successivo.

A questo punto incorporate anche il semolino oramai ben freddo e mescolate accuratamente.

Dividete il composto ottenuto in due parti uguali, versandolo in due differenti recipienti. In una ciotola aggiungete anche il cacao in polvere e mescolate bene con un cucchiaio di legno.

Procuratevi uno stampo a cerniera apribile avente un diametro di 23 centimetri. Create sul fondo uno strato omogeneo di biscotti affiancando gli uni agli altri.

3 – FASE CONCLUSIVA

Versateci sopra il semolino bianco e poi livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio inumidito con poca acqua. Ricoprite con il semolino al cacao e poi livellate bene con il medesimo cucchiaio. Mettete i vostro dessert nel frigorifero e lasciatelo rassodare almeno per un’ora prima di procedere oltre.

Mettete le pesche sciroppate in un frullatore e riducetele in purea. Versate quanto ottenuto in una ciotola, aggiungete la gelatina e mescolate accuratamente. Riprendete la vostra torta di semolino e, senza toglierla dallo stampo, versateci sopra la crema di pesche appena preparata.

Rimettete la torta in frigorifero e lasciatela rassodare per un’ora e mezzo. Prima di servirla in tavola, toglietela delicatamente dallo stampo a cerniera e decoratela con delle fettine di kiwi disposte come preferite sulla superficie. Se volete ottenere una torta ancora più gustosa, adoperate del latte interno per cuocere il semolino e aggiungete una bustina di vanillina o meglio ancora, un pezzetto di baccello di vaniglia da togliere a fine cottura.

Pagina 1 di 1