Come lavare e rendere soffici i teli da mare e gli asciugamani

lavare asciugamani e teli da mare 2

1 – INTRODUZIONE (asciugamani e teli da mare sempre perfetti)

Poter disporre di asciugami sempre puliti, morbidi e profumati è sicuramente il desiderio di tutti: in estate ancor di più, soprattutto con i teli da mare. Ogni volta che si asciuga la pelle è infatti piacevole ed igienico poter utilizzare degli asciugamani lavati ed igienizzati fino in fondo: inoltre, soprattutto se si tratta di teli utilizzati durante le giornate di mare, sarà ancor più importante procedere alla pulizia in profondità, per eliminare ogni traccia di acqua salata, di sabbia, e di qualsiasi altro agente esterno che possa essere entrato in contatto con i nostri teli. In questo modo non solo sarà possibile assicurare il massimo livello di igiene, ma si provvederà anche a preservare la qualità degli asciugamani nel tempo.

2 – INGREDIENTI (tutto l’occorrente per la massima pulizia)

Prima di procedere al lavaggio, è necessario assicurarsi di disporre di tutto l’occorrente, con prodotti appositamente indicati per raggiungere il migliore risultato finale. E’ possibile recarsi a fare spesa anche presso un buon supermercato, dal momento che quello che serve si trova nei più comuni scaffali: si parte da un valido sapone liquido neutro, cui bisogna poi accostare altri prodotti sgrassanti come il limone e l’aceto bianco. Altro prodotto fondamentale, soprattutto per il suo elevato potere igienizzante, è il bicarbonato di sodio. Un elemento da considerare per il trattamento finale, legato essenzialmente alla morbidezza dei tessuti, è inoltre la camomilla. Da pagina 2 spieghiamo il procedimento >

bacinella limone bicarbonato

3 – Step da seguire per lavaggi casalinghi

Una volta acquistati tutti i prodotti necessari, è possibile procedere ai diversi passaggi che definiscono un perfetto lavaggio di asciugamani e teli da mare, con poche semplici mosse in casa. Si inizia prendendo una bacinella di plastica e spremendo un paio di limoni (al fine di ottenere un composto con acido citrico), ai quali va aggiunto un cucchiaio di bicarbonato di sodio: dunque, si immerge l’asciugamano o il telo e si lascia in ammollo.

In questo modo l’azione pulente si svolge in profondità, andando ad eliminare in particolare ogni traccia di salsedine. Per ottenere un effetto ancor più sicuro, si può aggiungere anche un misurino di sapone neutro, ottimo soprattutto per combattere i residui di acqua salata e per ottenere dei colori brillanti.  

aceto macchie

4 – Come eliminare le macchie più ostinate

Molto spesso bisogna affrontare delle macchie più ostinate e difficili da eliminare, al fine di ottenere un asciugamano pulito e splendente come fosse nuovo. Ad esempio sui teli da mare, possono formarsi delle macchie di catrame, difficili da contrastare. In questi casi è possibile ricorrere all’aiuto dell’aceto bianco, che è sicuramente un valido ingrediente casalingo, dal potere sorprendente: basta infatti versarne alcune gocce direttamente sulle macchie più ostinate.

Si lascia dunque che il prodotto agisca per circa 20 minuti e si può procedere al risciacquo: per un risultato davvero ottimale, al momento del risciacquo si può aggiungere anche un pizzico di sapone neutro, ottenendo così degli asciugamani puliti e splendenti, come fossero nuovi. Oltre a puntare ad una pulizia in profondità, è possibile assicurare ai nostri teli anche un elevato grado di morbidezza. Sono sempre gli ingredienti naturali a venire in nostro aiuto, come spieghiamo nella prossima ed ultima pagina >

vaschetta lavartice aceto

5 – Trucchi per raggiungere una morbidezza totale

E’ infatti sufficiente aggiungere dell’aceto o del bicarbonato durante il lavaggio, per notare immediatamente una notevole differenza, con tessuti più morbidi al tatto. Nello specifico, si possono aggiungere un paio di cucchiaini di aceto nella vaschetta della lavatrice riservata all’ammorbidente: in questo modo andranno a svilupparsi sia l’azione emolliente che quella igienizzante, senza alcun residuo di odori.

Per i lavaggi a mano, invece, si consiglia di procedere con il bicarbonato; basterà aggiungerne un cucchiaio nella apposita bacinella, lasciando magari gli asciugamani immersi per una notte intera. Altro ingrediente segreto per ottenere la massima morbidezza è la camomilla: si procede alla normale preparazione, magari con 4 bustine in un litro d’acqua. Dunque si lascia l’asciugamano in immersione per qualche minuto, dopo averlo già lavato ed igienizzato, e si procede alla normale asciugatura: il telo rimarrà più morbido e con un piacevole profumo alla camomilla.

Pagina 1 di 1