Come eliminare il torcicollo in un minuto

torcicollo

Grazie alla tecnica messa a punto dal fisioterapista Allyn Kakuk, è possibile eliminare il torcicollo in un minuto con rapidi e semplici passaggi.

Torcicollo: cos’è?

Il torcicollo, che tecnicamente può essere definito come una deformità passeggera che colpisce il rachide cervicale, è un disturbo molto fastidioso che, in taluni casi può anche risultare invalidante, in quanto impedisce al soggetto che ne è affetto di muovere, spostare o roteare il collo, provocando, tra l’altro, anche difficoltà a trovare la giusta posizione per il sonno.  Questa condizione patologica può essere ereditaria o può essere la conseguenza di un trauma violento o può essere stata determinata da patologie acute o croniche o a disturbi di natura neurologica.

Al fine di alleviare la sintomatologia dolorosa del torcicollo è possibile assumere degli antinfiammatori e degli analgesici ad hoc, ma chi non vuole abusare dei farmaci può ricorrere, in alternativa, ad una efficace soluzione fisioterapica. Vediamo i passaggi da seguire per eliminare il torcicollo in un minuto nella pagina che segue >

torcicollo (1)

Come eliminare il torcicollo in un minuto?

Per eliminare il torcicollo in un minuto, seguite i suggerimenti del fisioterapista della Mayo Clinic Allyn Kakuk:

1) In primo luogo localizzate la zona dolente: nel caso in cui si trovi alla sinistra del collo, utilizzate la mano sinistra, in caso contrario, utilizzate la destra;

2) Esercitate una intensa pressione sulla zona dolente con le dita, evitando, tuttavia, di procurarvi un dolore acuto;

3) Roteate leggermente la testa in direzione opposta al punto che vi fa male e piegatela diagonalmente, come se voleste toccare con il mento l’ascella. Mentre eseguite questo passaggio continuate a fare pressione in corrispondenza della zona interessata dal dolore;

4) Effettuare per venti volte i tre step precedentemente descritti. Una volta terminata la serie di ripetizioni, che vanno distribuite nel corso della giornata, rilassate la muscolatura del collo e della schiena eseguendo esercizi di stretching ad hoc.

Pagina 1 di 1