COME COSTRUIRE UNA CASA PREFABBRICATA IN UN SOLO GIORNO

INTRODUZIONE

COME-COSTRUIRE-UNA-CASA-PREFABBRICATA-IN-LEGNO-2

Realizzare una casa prefabbricata in un giorno solo può apparire un compito proibitivo anche per gli appassionati di fai da te più bravi e volenterosi: in realtà, da qualche tempo non si tratta di un desiderio impossibile da mettere in pratica, ma di una possibilità concreta. Il merito è della cosiddetta Koda Tiny Prefab, un prefabbricato in arrivo dall’Estonia, creato dalla società Kodasema: la costruzione, forte di un design pratico e piacevole al tempo stesso, può essere montata o smontata nel giro di sette ore.

La casa ha una base di 25 metri quadri, il che vuol dire che può essere collocata praticamente ovunque, tenendo conto del suo ingombro molto contenuto: tutto ciò di cui si ha bisogno è rappresentato da un attacco per l’acqua, da un attacco per l’elettricità e da un attacco per le fognature. A questo punto, la casa prefabbricata può essere costruita, senza troppa fatica, anche se non si è degli esperti manovali. E non ci si deve lasciar trarre in inganno dall’aspetto delicato di questa abitazione: la sua solidità e la sua resistenza sono garantite, ma soprattutto a essere assicurato è l’isolamento, sia dal punto di vista acustico che dal punto di vista termico.

COSA OCCORRE PER COSTRUIRE UNA CASA PREFABBRICATA IN UN SOLO GIORNO

COME-COSTRUIRE-UNA-CASA-PREFABBRICATA-IN-LEGNO-4

Che cosa serve, allora, per costruire una casa prefabbricata in meno di un giorno? A dir la verità, Koda Tiny Prefab ha già tutto il necessario e non c’è bisogno di aggiungere altro: ci sono, per esempio, finestre caratterizzate addirittura da quattro strati di vetri, pensate e progettate per fare in modo che gli inquilini possano beneficiare, all’interno, del massimo del comfort, non soffrendo il freddo o le temperature rigide tipiche della stagione invernale. Il procedimento da seguire per montare questo edificio è, tutto sommato, piuttosto semplice: certo, un po’ di esperienza è comunque raccomandata, e non ci si può improvvisare dei maghi in questo ambito dall’oggi al domani, ma il tutto è meno complicato di quel che si possa immaginare.

Koda, per altro, ha il pregio di essere auto-portante: ciò vuol dire che non è ancorata al terreno, caratteristica che fa sì che la si possa assemblare e poi smontare tutte le volte che si vuole, anche in luoghi diversi, in qualsiasi posto ci si trovi. Può essere una soluzione perfetta, per esempio, per chi ha in mente di concedersi un viaggio o un’escursione in mezzo alla natura, rivelandosi una perfetta alternativa rispetto alle tradizionali tende da campeggio. Vale la pena, allora, di mettere alla prova questa casa prefabbricata.

COME FARE PER COSTRUIRE UNA CASA PREFABBRICATA IN UN SOLO GIORNO

Si è detto che Koda Tiny Prefab può richiedere fino a sette ore di tempo per il suo assemblaggio, ma questo è il limite massimo da considerare per i meno esperti: chi sa già dove “mettere le mani”, infatti, non impiegherà più di quattro ore per raggiungere il risultato auspicato. Un aspetto molto curioso di questa casa è che, volendo, si può non solo spostarla da un posto a un altro, ma semplicemente indirizzarla in direzioni diverse: così, in inverno si potrà fare in modo che sia esposta a est al mattino, in modo che i raggi del sole la scaldino per il resto della giornata, mentre in estate sarà opportuno evitare che sia esposta a sud a mezzogiorno, così che non subisca in maniera eccessiva il calore del sole.

Insomma, vivere in una casa di questo tipo è ideale non solo perché si risparmia e quindi non si colpisce il proprio conto in banca, ma soprattutto perché si rispetta l’ambiente, grazie ai pannelli solari presenti sul tetto, che permettono di restituire alla rete elettrica una quantità di energia superiore a quella che effettivamente si utilizza. In altri termini, non c’è alcun dispendio inutile di energia, per merito del ricorso a sistemi intelligenti.

About virginia

virginia

Check Also

IDEE-LEGNO-5

5 ARREDI IN LEGNO PER IL GIARDINO DAVVERO SPECIALI

1- INTRODUZIONE Per arredare il proprio giardino in maniera speciale non è necessario ricorrere ad …