Come costruire il “frigorifero” che non consuma nemmeno un watt di energia

vasi-creta-frigo 2

Sponsored links

1 – Introduzione

È possibile mantenere gli alimenti ad una temperatura giusta anche senza la presenza di un frigorifero? Certo che sì. Per diversi decenni intere popolazioni hanno dovuto fare a meno degli elettrodomestici e la situazione è migliorata soltanto grazie al progresso tecnologico. In qualche modo, ci si doveva pur arrangiare per conservare i cibi più importanti ed impedire che si facessero avariati.

Esiste un metodo alternativo che non richiede l’uso di alcuna presa elettrica, ma soltanto di un paio di strumenti naturali e fortemente ecologici. Non ci resta altro da fare che scoprire come conservare i cibi senza frigorifero con un sistema la cui efficacia è stata già ampiamente dimostrata da diversi test. Questa particolare tecnica è stata sperimentata in Nigeria e non richiede nessuna fonte di energia elettrica. Con il passare del tempo, è stata estesa a tutta l’Africa ed oggi è gradita soprattutto dalle popolazioni più povere che non possono permettersi un impianto elettrico. Il trucco va adottato all’aperto e la sua sostenibilità ambientale è garantita, dato che non si consuma neanche un Watt di energia. Ma la cosa più interessante è che questa opzione esiste da secoli, anche se ha ritrovato nuova linfa nel corso degli ultimi tempi grazie all’intuizione di Mohammed Bah Abba, originario proprio della Nigeria. Il procedimento a pagina 2, ed il video a pagina 3 >

Sponsored links
Pagina 1 di 3