Come coltivare un orto in casa grazie all’idroponica

Come coltivare un orto in casa grazie all'idroponica-1

Sponsored links

È possibile coltivare nella propria casa una qualsiasi pianta senza dover sostenere grossi sforzi? Certo che sì. La risposta arriva dalla cosiddetta coltivazione idroponica, che diverse aziende di un certo rango hanno scelto di adottare per migliorare la propria lavorazione e fare in modo che gli orti possano diventare molto più rigogliosi. Tra le realtà che si sono affidate a questo metodo relativamente nuovo, va menzionata senza ombra di dubbio Ikea. Ma ora, diamo una rapida occhiata ai sistemi per coltivare un orto in casa grazie all’idroponica. Le procedure sono molto semplici da mettere in pratica e non è necessario essere giardinieri per riuscire in tale obiettivo.

La coltivazione idroponica può essere tranquillamente applicata per una lunga serie di prodotti utili per il nostro organismo e ideali anche per essere serviti sulle nostre tavole. Tra questi, vanno menzionati il basilico la lattuga romana e gli spinaci. Come già accennato in precedenza, l’azienda svedese Ikea si è data da fare per la diffusione di tale pratica, fino a qualche tempo fa considerata alternativa e destinata progressivamente a diventare primaria. Dal prossimo mese di aprile, i vari negozi appartenenti al marchio metteranno in vendita un kit nuovo di zecca, grazie al quale si può creare un vero e proprio orto all’interno della propria abitazione. TI SPIEGHEREMO COME FARE DA PAGINA 2 >

Pagina 1 di 3