Aloe vera: come coltivarla a casa e come preparare il succo di aloe a casa

coltivare aloe vera succo 2

Sponsored links

1 – Come coltivare l’aloe vera: il metodo della talea e della moltiplicazione da semi

L’aloe vera è una famosa pianta grassa originaria dell’Africa centrale, ma la si può trovare ben adattata anche al clima delle coste mediterranee. È una pianta che non cresce in altezza ma tende ad espandersi “a sfera”, con tutte le foglie che si allungano e si ingrandiscono insieme. Le nuove foglie spuntano dal centro della pianta. Quando le condizioni ambientali sono favorevoli, l’aloe vera produce spontaneamente delle piante figlie, che si distinguono dalle semplici foglie nuove innanzitutto perché spuntano alla base della pianta madre, vicino alla terra.

Staccandole delicatamente e trapiantandole avremo facilmente una nuova pianta di aloe. È possibile ottenere una nuova pianta di aloe vera anche tramite il metodo della semina. I semi di possono piantare da marzo in poi, ma va fatta attenzione alla temperatura: sotto ai 20° i semi non germogliano! Se quindi il clima è ancora fresco, è bene piantarla in serra o comunque dentro casa. Fasi del trapiano, concimazione e come ricavarne il succo nelle prossime pagine >

Pagina 1 di 4