Allarme zecche in Europa: se ti morde diventi allergico alla carne (ecco come rimuoverle)

come-togliere-una-zecca_71380902387309ff5874bf25d9ceb21e

Sponsored links

Da sottolineare il fatto che la malattia è in crescita e che, per questo, è stato richiesto da parte delle autorità sanitarie europee all’Italia, il suo inserimento tra le malattie cosi dette “notificabili”. In ultimo, è doveroso fare cenno anche all’invasione delle zecche di cui è vittima la Russia, in particolare nella zona centrale nell’area delle foreste di betulle (tra cui Mosca) e nell’area settentrionale (ad esempio la Siberia). La causa del fenomeno è da attribuire ai cambiamenti climatici che si sono verificati nel tempo e che hanno determinato la riduzione del rigore invernale e la possibilità di alte temperature anche nei mesi primaverili. Attenzione, quindi, ad attenersi rigorosamente alle precauzioni suggerite dalle norme di profilassi specialmente trovandosi in zone boschive e nei periodi dell’anno più caldi.

COME RIMUOVERE IN MODO CORRETTO UNA ZECCA:

1) Come primo passo è necessario procurare una pinzetta a punta fine. Sono consigliabili quelle a punta piatta, che permettono di prendere la zecca a livello della sua bocca. Una volta afferrata è necessario tirare con delicatezza al fine di togliere la zecca senza romperla. 

Pagina 3 di 4