4 utilizzi dell’acqua ossigenata in giardino (da provare subito)

INTRODUZIONE

acqua ossigenata giardino 2

Sponsored links

Quando pensiamo all’acqua ossigenata, o perossido di idrogeno, ci viene in mente il disinfettante comunemente utilizzato per trattare le ferite ed eliminare da queste ultime i microorganismi che potrebbero favorire l’insorgere di infezioni. Ma sebbene questo sia un uso conclamato dell’acqua ossigenata, non è l’unico: per esempio, può essere usata per sbiancare il bucato, per disinfettare lo spazzolino da denti e perfino per eliminare la muffa, ma non solo. Gli utilizzi di questo prodotto sono tanti, per cui conviene tenerla sempre a portata di mano.

L’acqua ossigenata può tornare molto utile anche a chi ha il pollice verde e ama dedicarsi al giardino, dato che grazie al suo contenuto di ossigeno può contribuire a mantenere sani sia le piante che il terriccio. È sufficiente avere qualche piccola accortezza, dunque, per trovare nell’acqua ossigenata un alleato per ottenere piante sane, forti e rigogliose.

Ecco di seguito 4 utilizzi dell’acqua ossigenata in giardinoL’ARTICOLO CONTINUA DA PAGINA 2 >

I PRIMI 2 UTILIZZI DELL’ACQUA OSSIGENATA

5846d480ea737_crop

1. Proteggere le radici delle piante

Per favorire la crescita delle piante è importante innaffiarle regolarmente, ma cosa succede se si esagera con l’apporto d’acqua? Le radici marciscono perché viene a mancare loro il giusto apporto di ossigeno, e in questo modo i nostri sforzi vengono vanificati.

Possiamo evitare che la pianta muoia aggiungendo una piccola quantità di acqua ossigenata concentrata al 3% all’acqua da irrigazione: in questo modo le radici riceveranno dell’ossigeno in più che permetterà loro di non seccare.

2. Far germogliare i semi più rapidamente

Se vogliamo che i semi germoglino più rapidamente, prima di piantarli lasciamoli in ammollo nell’acqua ossigenata per mezz’ora. In questo modo i semi acquisiranno una sorta di strato protettivo che manterrà a distanza tutti gli agenti che possono pregiudicarne la crescita.

ALTRI UTILIZZI DELL’ACQUA OSSIGENATA

5846d480724ff_crop

3. Fertilizzante naturale

Il punto forte dell’acqua ossigenata è il fatto di essere composta, rispetto all’acqua, da un atomo di ossigeno in più: ecco perché uno dei 4 utilizzi dell’acqua ossigenata in giardino consiste nell’impiegarla come fertilizzante naturale.L’acqua ossigenata, infatti, fa sì che le radici delle piante possano assorbire dalla terra tutti i nutrienti necessari, diventando più forti e favorendo la crescita della pianta.

Per sfruttare le proprietà dell’acqua ossigenata e utilizzarla come fertilizzante naturale non bisogna fare altro che discioglierne un cucchiaino per ogni 3 litri e mezzo d’acqua, scegliendo una soluzione concentrata al 3%.

4. Eliminare funghi e batteri

Funghi, batteri e muffi sono dei grandi nemici delle nostre piante e non sempre è facile debellarli. Per farlo ci torna in aiuto l’acqua ossigenata concentrata al 3%, grazie alla quale potremo dire addio a funghi e batteri dalle nostre piante. Mescoliamo perossido di idrogeno e acqua nelle stesse quantità e spruzziamo il composto ottenuto sulle piante in maniera capillare: potremo dimenticarci di funghi e batteri.

Pagina 1 di 1